Villa Storica Nani Mocenigo in vendita Rovigo

45020 Canda RO, Italia
Vendita, Vetrina Trattativa Riservata - Dimore Storiche, Villa
2011 5,7 HA

La Villa Storica Nani Mocenigo (poi denominata anche “Villa Bertetti” in ragione della nuova proprietà) è il più importante monumento storico artistico del comune di Canda (Rovigo), fatta costruire dai nobili veneziani Nani a partire dal 1580 e ultimata (il corpo più antico) nel 1584, probabilmente su direzione dell’architetto Vincenzo Scamozzi, allievo del Palladio, anche se c’è chi la attribuisce all’architetto Baldassare Longhena. Nel secolo XVII fu ampliata verso sud con la realizzazione della grande facciata di evidente impatto scenografico e altri ampliamenti.

Villa padronale

L’edificio è orientato a Sud. È diviso in due corpi, costruiti in epoche diverse. Il corpo a Nord fu edificato (dal 1580 ed il 1584) secondo un progetto di ispirazione palladiana, al quale è stato dopo non molti decenni aggiunto il secondo corpo con apertura a Sud, verso il Canalbianco.

L’apertura diretta verso la via d’acqua, tanto cara ai veneziani, dopo un secolo divenne non più funzionale, perché gli argini nel XVIII secolo vennero rialzati.

L’insieme della villa è sobrio e compatto nello stile di realizzazione. È caratterizzato da aperture serliane e da una testa di Ercole sulla chiave d’arco. Cornici e modanature sono state aggiunte dopo la costruzione a sud del secondo corpo della villa per cercare di omogeneizzare il più possibile le due parti, che peraltro rimangono ben distinguibili perché espressione architettonica di epoche diverse.

Il Parco

La mappa del parco risale al 1775. con l’impostazione di parco all’inglese, con numerose statue a soggetto mitologico, scolpite su pietra dei monti Berici, di pregevole fattura settecentesca e attribuite sia alla bottega degli Albanese di Vicenza sia al veneziano Alvise Tagliapietra. Nel corso del tempo diverse furono mutilate.

Cappella Gentilizia

Il piccolo edificio, a pianta ottagonale, è situato nell’angolo Nord-Ovest del parco. Lo stile fa supporre una costruzione del Cinquecento coeva o poco successiva alla costruzione dell’edificio principale. All’interno si trova un altare in marmo policromo, sopra il quale si ergeva una pala del Settecento raffigurante la Madonna, della quale ora si può apprezzare solo una riproduzione fotografica. Degno di nota il bignato della facciata. Nell’adiacente parte di cinta muraria sono presenti due pilastri da cancello, ora chiusi da un muro con grata di terracotta, probabile residuo di una precedente apertura verso la strada principale per consentire l’accesso ad estranei alle funzioni celebrate nella cappella, come comprova l’esistenza delle funzioni di richiamo di un piccolo alloggio per campana sovrapposto alla costruzione di servizio adiacente.

Cinta Muraria

Il complesso della villa col parco “è riparato da un muro di recinzione ben alto quasi a voler difendere un tesoro, di ritagliare un’area buona rispetto all’esterno“. A ovest, al termine delle costruzioni di servizio, verso la strada principale in direzione Lendinara, si presenta una scansione nel muro con due pilastri in pietra, che sorreggevano un portone carraio in asse con l’entrata Nord del palazzo.

Costruzioni di servizio

Lungo la cinta muraria ad Ovest s’innalzano delle costruzioni di servizio databili alla prima metà del Cinquecento, prima residenza dei signori, con relativi servizi di scuderia e dimora per la servitù, successivamente utilizzate solo per le scuderie e la servitù. Esse, oggi in stato di totale abbandono, vengono a trovarsi proprio sul lato della strada principale, di fronte al Palazzo Loredan sull’altro fronte della strada.

Location Proprietà di Prestigio e stile di vita

Video
Villa Storica Nani Mocenigo in vendita Rovigo
Mappa

Immobili di Prestigio